Bari & Dintorni

Giovane donna viaggia sul bus senza aver fatto il biglietto ma in borsa ha 8mila euro

Una giovane donna di appena 19 anni è stata fermata dal controllore del bus su cui stava viaggiando perché era senza il biglietto.

La donna , appena è stata scoperta, si è agitata molto e ha proposto al controllore di fare subito il biglietto a patto che non venisse identificata. Il controllore si è stupito molto di tanta agitazione e ha chiamato gli agenti della polizia ferroviaria. La donna stringeva a se la sua borsa e non voleva che nessuno le si avvicinasse. A quel punto gli agenti hanno capito che c’era proprio qualcosa che non andava e hanno guardato dentro la borsa scoprendo 8.000,00 euro.

La vicenda si è svolta a Bologna.

A quel punto le hanno chiesto come faceva ad avere tutto quel denaro con se e poiché le risposte che dava la ragazza non erano assolutamente convincenti, è stata denunciata a piede libero per ricettazione.

Le banconote era suddivise in tagli da 5 10, 20 e 50 euro.

Gli agenti le hanno sequestrato il danaro perchè, a causa “degli accertati precedenti della ragazza, risultata in passato vittima di tratta e sfruttamento della prostituzione, e delle sue risposte contraddittorie sulla provenienza del denaro”.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per capire da dove arrivano tutti quei soldi.