Bari & Dintorni

Amanti scelgono un posto molto inquietante come nido d’amore, una cappella del cimitero dove è sepolto il marito di lei

Un posto davvero inquietante quello scelto da una coppia di amanti come nido d’amore. I due avevano scelto come tana d’amore la cappella del cimitero dove era sepolto il marito di lei.

La donna era una vedova giovanissima di soli 37 anni e subito dopo la morte del marito deceduto in seguito a un incidente stradale, il suo cuore era stato conquistato da un altro uomo.

La donna voleva che in paese non si parlasse molto della sua nuova storia e per proteggere la sua intimità aveva scelto, come luogo d’incontri con il nuovo amore, proprio la cappella al cimitero dove era sepolto il suo povero marito.

L’amante era un noto ristoratore del paese, sposato e con figli, aveva 40 anni e si era perdutamente innamorato della giovane vedova.

Per po’ di tempo la cappella del cimitero era diventato il posto ideale per incontrarsi.

Fino a quando i due si intrattennero nella cappella fino all’orario di chiusura furono scoperti. A scoprirli era stato il custode che sentendo dei lamenti si era precipitato nella cappella e aveva visto i due rivestirsi e scappare di corsa senza pronunciare una parola.