Bari & Dintorni

Mamma durante il bagnetto alla sua piccola di sei mesi , la lascia da sola per navigare su face book, la bambina affoga

Una mamma di 23 anni, Kayla Lynton aveva deciso di fare il bagnetto alla sua piccolina di sei mesi. Durante il bagnetto, ad un certo punto, pensa di lasciare la bambina da sola nell’acqua e lei va al computer per navigare su face book non pensando ai rischi di lasciare una bambina così piccola da sola nell’acqua.

Poco dopo la bambina annega. La vicenda è accaduta a Tel Aviv e la mamma è stata arrestata.

L’accusa è di abbandono di minore.

La mamma, sulle prime, aveva detto di avere avuto impellenti necessità di allontanarsi per andare in bagno ma le ricerche e le indagini delle forze dell’ordine avevano, invece, rivelato che la mamma, all’ora in cui la bambina moriva annegando, era su facebook.

Questa vicenda è raccontata dal “Sun”.

La donna ora rischia fini a 9 anni di carcere anche se la sa condotta è stata dettata solo dalla superficialità e non dalla volontà di far morire la sua bambina.