breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Cyber Pianta: microchip che monitora ambiente

Cyber-Pianta-nuova-scoperta-italiana-che-permette-di-monitorare-clima-e-inquinamento

La Cyber pianta è una scoperta da parte di una azienda italiana che si interessa dell’inquinamento nelle grandi città metropolitane.

Le funzionalità di questo nuovo tipo di pianta permettono di controllare in modo più approfondito il clima e l’inquinamento delle città dove è stata impiantata.

Lo studio svolto da questa nota azienda italiana in collaborazione con l’università di Firenze avvenuto nell’ambito di un progetto denominato Pleased sovvenzionato dalla comunità europea  ha determinato la nascita della cyber pianta.

Il progetto della cyber pianta attualmente solo sulla carta molto presto potrebbe essere realizzato e dare vita con una serie di sensore installati in diverse varietà di piante reali da piantumare nei giardini delle grandi città italiane per monitore in modo continuo il clima, le variazioni di temperature e così più importante i dati relativi all’inquinamento atmosferico come presenza di polveri sottili e di anidride carbonica nell’aria.

Il continuo monitoraggio delle nostre città ed anche di alcune principali metropoli europee consentirebbe di avere dati importantissimi  sull’ambiente che determinerebbero anche la possibilità quando si raggiungessero livelli elevatissimi di smog  di immediatamente dare l’allarme alle autorità competenti.

In molte città italiane il livello del traffico che produce smog è diventato insostenibile basti pensare ai frequenti blocchi di traffico emanati dai comuni di Roma e Milano per cercare di limitare questo inverno i limiti di immissione di polveri sottili presenti nell’aria.