Bari & Dintorni

Carabinieri fermano tre ragazzi perché detengono erba, chiamano il padre che arriva ubriaco e drogato

Una storia molto triste quella accaduta a Piovene Rocchette in provincia di Vicenza. I carabinieri hanno fermato tre ragazzi  di cui uno minorenne e gli altri due appena maggiorenni perché detenevano erba e, dopo aver fumato, disturbavano la quiete pubblica. I carabinieri sono intervenuti dopo che i residenti della zona hanno segnalato la presenza di questi ragazzi che davano moto fastidio al quartiere. Dopo averli fermati è stato chiamato il padre del ragazzo minorenne che è arrivato sotto l’effetto di alcool e droga.

I carabinieri hanno fermato anche lui e lo hanno multato perché aveva guidato in stato di ebbrezza.