Bari & Dintorni

Neonato di due mesi rigurgita latte, quello che fa il fidanzato della mamma è sconvolgente

Un neonato di appena due mesi ha avuto come unica sua colpa quella di rigurgitare un po’ di latte. Cosa, questa, che accade a tutti i neonati ogni giorno. La disgrazia di quel bambino è che si trovava a casa con il fidanzato della mamma che, a quel rigurgito, fortemente infastidito, ha messo il neonato di testa in giù sul cuscino fino a farlo soffocare e così lo ha trovato la mamma quando è tornata  a casa. I parenti della mamma hanno rivelato che quel ragazzo di 19 anni era sempre molto violento con il piccolo e non si capisce come la mamma lasciasse il suo bambino in quelle mani.

Il ragazzo, Dakota King è di Bloomington, nell’Indiana, Usa.

Nella culla del bambino sono state trovate anche tracce di sangue indice della violenza che veniva perpetrata sul quel corpicino.

Se il ragazzo sarà condannato per lui ci sarà il carcere a vita.