O me o tu figlio, donna accontenta il suo nuovo fidanzato uccidendo di botte e poi strangolando il suo bambino nato da una relazione precedente

0
5390

E’ successo in Tunisia dove una giovane donna ha ucciso di botte il figlio di soli 8 anni e poi per essere sicura che fosse morto lo ha strangolato.

L’unica “colpa” del bimbo era di essere nato da una relazione precedente a quella attuale della ragazza. Il nuovo fidanzato, stanco, a suo dire, della presenza in casa del piccolo, aveva detto alla ragazza di scegliere tra lui e il figlio.

La donna ha deciso di uccidere il piccolo con l’aiuto del nuovo compagno, prima i due lo hanno massacrato di botte, poi strangolato e infine il suo corpo è stato gettato in un pozzo.

Ad avvisare le forze dell’ordine sono stati i vicini di casa della donna che hanno sentito le urla del povero bambino.

Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine che hanno chiesto alla donna cosa stesse succedendo. La donna ha subito confessato l’atroce delitto. Mentre il compagno è fuggito.

La donna è stata rinchiusa in carcere dove rimarrà a lungo.

Loading...