Prete si rifiuta di dare la comunione ad un bambino affetto da paralisi cerebrale

0
4638

Un prete si è rifiutato di dare la comunione a un bambino affetto da paresi celebrale e lo ha allontanato dalla messa.

Questa vicenda gravissima e tristissima si è svolta a a Floresville, in Texas, nella chiesa cattolica del Sacro Cuore ai danni di un bambino di 8 anni.

Il bambino, che pur essendo affetto da paralisi celebrale si era preparato per il momento della comunione, si è visto negare la stessa dal prete, Phil Henning, che ha giustificato così il suo rifiuto: : “Lui ha sì 8 anni, ma ha la capacità mentale di un bambino di 6 mesi, quindi non può avere un’adeguata conoscenza di Cristo”.

Il prete ha detto che l’unica cosa che avrebbe potuto dargli è  “E’ l’unzione che ti fanno prima della morte”, ma la nonna si è rifiutata dicendo: “E’ stato molto offensivo”.

La Chiesa ha preso posizione e il diacono Pat Rodgers, della diocesi di San Antonio, ha commentato così: “Non desideriamo né speriamo di negare un sacramento a qualcuno che lo vuole o che ne ha bisogno”.

Loading...