Si tatua sul corpo la confessione di un delitto irrisolto, un poliziotto capisce tutto e lo arresta

0
3575

Un uomo era stato arrestato per un reato minore mentre, secondo la polizia, era ancora fuori il responsabile di una rapina in un negozio di liquori finita con l’omicidio del proprietario del negozio, Johna Juarez.

Un poliziotto, Kevin Lloyd, sceriffo della contea di Los Angeles dove era detenuto il ragazzo di 25 anni che faceva parte della gang Pico Rivera, è riuscito ad interpretare quel tatuaggio che era anche dettagliatissimo : le luci di Natale del negozio, il corpo del signore che era rimasto ucciso per mano del 25enne.

Il criminale, Anthony Garcia, si era tatuato sul petto quel reato che aveva commesso come spiega il Los Angeles Times,

Quando lo sceriffo ha capito tutto è stato in grado di far confessare Anthony Garcia e poi il 25enne è stato condannato per omicidio.

Loading...
Загрузка...