Bari & Dintorni

Scaraventa suo marito dal letto perché quella notte russava troppo forte, poi scopre l’amara verità

Tutto in una notte per una giovane moglie di soli 25 anni Lisa Lee. La donna si è accorta, nel cuore della notte, che il marito russava troppo forte così h deciso di scaraventarlo per terra.

La donna subito dopo si è accorta che qualcosa di terribile stava succedendo. La donna ha messo una mano sulle lenzuola dove dormiva il marito e si è accorta che erano bagnate.

Il marito non russava ma rantolava. Quel rantolo sarebbe stato l’ultimo respiro dell’uomo che stava facendo una fatica immane per respirare e poco dopo non avrebbe respirare più.

L’uomo che si chiamava Lewis Little era rosso in volto e già le sue condizioni cardiache erano critiche da tempo aveva scoperto di essere malato e di essere stato colpito dalla sindrome di Brugata.

La donna, ha raccontato al Daily Mail, di aver chiesto l’intervento dei soccorsi: “Ho chiamato l’ambulanza  mi è sembrato ci mettesse un’eternità”.

L’arrivo dei soccorritori non ha aiutato suo marito e padre di suo figlio. Secondo i medici la sindrome di Brugata non è una patologia molto rischiosa se presa in tempo ma quella notte tutto precipitò per il povero uomo in poche ore.