La fidanzata per nascondere il suo rapporto a tre si inventa di essere stata violentata dal suo amante, il ragazzo ci crede è uccide a bastonate il suo rivale in amore

0
10165

Una ragazza per nascondere al suo fidanzato di avere un amante ha deciso di inventarsi una storia molto particolare.

La ragazza ha detto di essere stata violentata da un uomo, il realtà il rapporto era consenziente. Il ragazzo ha creduto alle parole della ragazza e con la complicità di un suo amico ha fissato un appuntamento con il presunto violentatore e lo ha ucciso.

L’omicida si chiama Christopher Membreno ha 24 anni ed è stato arrestato con un suo amico complice dalla Polizia di Brooklyn a New York.

I due hanno ucciso Manos Ikonomidis un ragazzo di 20 anni indicato dalla fidanzata di Christopher come il suo violentatore ma il realtà era il suo amante.

Christopher Membreno si è presentato a casa del suo rivale in amore con  un amico. E’ entrato e ha iniziato a picchiarlo con un bastone e poi lo ha ucciso a pugnalate.

Poi i due aggressori sono scappati. I vicini di casa della vittima hanno chiamato i soccorritori che sono arrivati quando il ragazzo era già deceduto.

Loading...
Загрузка...