Bari & Dintorni

Piano diabolico, coppia adotta un bimbo di 11 anni, per poi ucciderlo e intascare l’assicurazione sulla vita del piccolo

Un piano diabolico organizzato da una coppia originaria dell’India ma da anni abitante nella periferia di Londra nel Regno Unito senza alcun scrupolo, i due Arti Dhir di 55 anni e Kaval Raijada di 30 anni avevano deciso di adottare un bambino di 11 anni indiano ma il loro scopo ultimo era infernale.

Il bimbo che si chiamava Gopal Sejani è stato dato in affidamento alla coppia. Dopo qualche settimana i due nuovi genitori hanno stipulato una polizza assicurativa sulla vita del bambino.

La coppia ha contattato due killer che hanno agito in pieno giorno uccidendo il bimbo e il cognato che lo stava accompagnando a scuola.

L’omicidio è avvenuto nel 2017, i killer prima aggredirono il cognato della coppia e poi rapirono il piccolo e lo uccisero colpendolo più volte con un pugnale.

La Polizia arrestò uno dei due killer, che dopo alcuni giorni, confessò la verità. I mandanti dell’omicidio furono proprio i due genitori del bambini Dhir e Raijada.

La Polizia londinese decise di arrestare i due indiani ma residenti nel Regno Unito. Il governo indiano proprio in questi giorni si è visto rifiutare, per motivi umanitari, l’estradizione dei due genitori diabolici.

I due autori dello shoccante omicidio, non hanno intascato una sterlina dell’assicurazione sulla vita sul piccolo Gopal ucciso così crudelmente.