Parroco si appropria delle offerte dei fedeli, 120 mila euro, per scommettere online, scoperto dice di essersi lasciato convincere

0
424

Un sacerdote tedesco è stato rimosso dalle sue funzioni di parroco dopo che si è scoperto che si è appropriato dei fondi della diocesi, 120 mila euro, soprattutto frutto delle offerte dei fedeli per scommettere online.

A rimuovere il parroco è stato il vescovo di Magdeburgo Gerhard Feige. Il sacerdote tedesco era in servizio nella parrocchia di Ballenstendt da diversi anni e nessuno aveva mai dubitato della sua onestà.

Secondo quando diffuso dall’ufficio stampa del vescovo è stato lo stesso parroco ha rassegnare le dimissioni.

Il parroco si è dimesso subito dopo che la stampa locale ha reso pubblica l’appropriazione indebita da parte del prete.

In un primo momento non si conosceva l’ammontare dell’ammanco, dopo qualche giorno però si è saputo che la somma scommessa dal parroco era ingente.

Il parroco si è giustificato dell’atto compiuto dicendo che è stato raggirato e si è lasciato convincere da un gruppo di truffatori.

Il vescovo ha disposto che l’ex parroco dovrà restituire fino all’ultimo euro.