Per venire incontro ai suoi pazienti anziani, medico scrive le ricette in dialetto

0
1093

Un medico ha deciso di venire incontro ai suoi tanti pazienti anziani  che mostravano di avere qualche difficoltà con l’italiano così ha iniziato a scrivere le sue ricette in dialetto in modo che fossero comprensibili per i suoi amati pazienti.

E’ successo a Santa Lucia di Piave, una piccola cittadina in provincia di Treviso.

Il medico,  per la sua lodevole iniziativa, ha rischiato di essere oggetto di un’azione disciplinare da parte dell’ordine dei medici della provincia di Treviso.

Però secondo il segretario nazionale dei medici difficilmente il medico sarà oggetto di qualsiasi tipo di sanzione.

Il segretario nazionale ha spiegato che: “Un articolo dell’Ordine dice molto chiaramente che il medico deve mettere il condizione l’assistito che ha di fronte di comprendere  quindi formalmente vedo difficile un tipo di intervento disciplinare”.

Il segretario ha ancora detto che: “Se si visita a Napoli il Museo delle arti sanitarie ci sono le ricette di S.Giuseppe Moscati e vi invito ad andarle a leggerle, sono scritte nel linguaggio del paziente. Io chi sono per mettere in discussione un santo?  Se l’azione del collega vuole avere un significato di ulteriore autonomia non mi fa piacere. Se invece è un modo per far arrivare le informazioni al meglio al paziente potrebbe aiutare. Il medico ha l’obiettivo di dare al paziente, nella migliore capacità di comprensione, il messaggio corretto, che però lo debba scrivere mi pare strano”.