Bari & Dintorni

33enne compra un costume da bagno in un centro commerciale e trova nella tasca qualcosa si sconvolgente

Un’assurda vicenda per fortuna finita bene, ma che avrebbe potuto avere spiacevolissime conseguenze.

Mai avrebbe immaginato di trovare nelle tasche di un costume da bagno appena acquistato, delle pasticche di droga!

Il 33enne Adam Travers, si era recato al centro commerciale Cascades Centre di Portsmouth per comprare da Primark un costume da bagno a soli 10 euro.

Ma al ritorno a casa, il ritrovamento inaspettato, svelato dalla fidanzata Anna Youell, che stava probabilmente ispezionando il nuovo acquisto, che scatena la rabbia di Adam: all’interno delle tasche del costume, erano nascoste ben nove pasticche di un potente antidepressivo, utilizzato spesso anche come sostanza stupefacente.

L’uomo si è naturalmente preoccupato moltissimo sia perché la sostanza avrebbe potuto essere inavvertitamente ingerita dal figlioletto, sia perché se non se ne fosse accorto, magari partendo per una vacanza e portando il costume con sé, avrebbe potuto avere seri problemi legali. Come spiegare infatti all’aeroporto la presenza di quella droga ben nascosta?

Primark si è ovviamente dissociato dalla vicenda, attribuendo la responsabilità del gesto ad un sub appaltatore cinese da essi non direttamente conosciuto, e con il quale sono cessati ovviamente tutti i rapporti commerciali.