Italia

Donna massacra di botte il marito perché vuole un tenore di vita più alto

Un uomo si è visto costretto a chiamare i carabinieri dopo che è stato ripetutamente picchiato dalla moglie.

La donna rumena di 46 anni aveva deciso di sposare l’uomo di 47 anni perché era convinta che le potesse far vivere una vita molto agiata.

Dopo che ha capito che così non era perché l’uomo aveva uno stile di vita molto modesto e non poteva permettersi più di quello che offriva , la donna ha perso la calma e ha più e più volte picchiato il marito facendogli sempre molto male.

All’inizio il marito ha sopportato in silenzio ma quando la situazione è diventata insostenibile ha denunciato ciò che gli stava accadendo ai carabinieri che sono intervenuti e hanno disposto l’allontanamento della donna dal tetto coniugale.

Questa vicenda è accaduta a Macerata e, precisamente a Monte San Giusto, un paese di 7mila abitanti.

L’uomo ha sopportato fin che ha potuto ma poi la sua quotidianità stava prendendo una piega davvero difficile e rientrare a casa dopo il lavoro era diventato per lui un inferno.