Per gioco si fa riprendere da una telecamera termica di un museo e scopre che nel suo corpo c’è qualcosa che non va

0
12138

Una donna di 41 anni Bal Gill per gioco si è fatta riprendere da una telecamera termica di un museo. Ma quel gioco si è rivelato importantissimo per la sua vita.

La donna di 41 anni vive a Slough nel Berkshire e aveva deciso di passare qualche giorno di vacanza con la propria famiglia a Edimburgo lo scorso maggio.

Visitando il Word of Illusions la donna è entrata in una camera dove era installata una fotocamera termica che è una delle principali attrazioni del museo.

La camera permette di vedere come cambiano le immagini secondo la temperatura corporea.

Bal Gill ha visto una cosa inspiegabile: «Quando siamo entrati nella stanza, abbiamo iniziato a muovere le braccia per vedere le immagini create e mentre lo facevo, ho notato una “zona calda” nel mio seno sinistro, che nessun altro presente nella stanza aveva».

La donna decise di scattare una foto di quella strana immagine e poi facendo finta di niente di continuare a visitare il museo.

Ritornando a casa ha cercato di avere maggiori informazioni sulla quella foto da internet. Poi si era rivolta da un medico che dopo le opportune analisi le aveva diagnosticato un carcinoma mammario fortunatamente allo stato iniziale.

La donna si è sottoposta nel frattempo si è sottoposta a due interventi che le hanno salvato la vita.