Italia

Giorgia Meloni sul Coronavirus “Ci dicano tutta la verità, si tratta di influenza aggressiva o di qualcosa più importante?”

Iniziano a trapelare numeri sempre più preoccupanti sul Coronavirus. Al momento, nelle zone colpite in Cina, sono 12 mila le persone che hanno contratto il virus e i morti sono 259. Ma potrebbero essere, secondo alcune fonti, molti di più.

Intanto c’è da registrare il primo morto per Coronavirus avvenuto fuori dalla Cina in Thailandia. In Italia, intanto i 13 casi sospetti sono risultati essere tutti negativi.

I dirigenti dell’Ospedale Spallanzani di Roma hanno reso noto che sono due i casi accertati di Coronavirus in Italia.

Si tratta di una coppia di turisti cinesi che si sono sentiti male a Roma. Le loro condizioni sono, al momento, stazionarie.

In un video postato sui social, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, chiede sia al  governo cinese che a quello italiano “la verità”.

La leader di Fratelli d’Italia dice che è “imperdonabile mancanza di informazioni da parte delle autorità preposte”. In primis dalla Cina e in secondo “dall’organizzazione mondiale della sanità”.

La Meloni chiede estrema chiarezza e in particolare se il Coronavirus è un’influenza più aggressiva o qualcos’altro ben più grave.

Giorgia Meloni chiede al Governo di intervenire subito: “L’indeterminatezza ha prodotto una sottovalutazione da parte del governo italiano? Noi non possiamo saperlo senza informazioni certe e per questo il governo italiano deve pretendere informazioni più chiare da Cina e Oms”.