Bari & Dintorni

Messico, i narcos abbandonano la droga per il traffico dell’oro verde, gli avocado

Cifre spaventose per un business incredibile. In Messico la produzione dell’oro verde, così è stato chiamato l’avocado, è triplicata negli ultimi mesi.

Le cifre sono da capo giro, nello stato messicano occidente del Michoacan si concentra la produzione di questo frutto che ha avuto un aumento di esportazione incredibile.

Solo per il Super Bowl 2020 saranno utilizzati 127mila tonnellate di avocado. La produzione in Messico è arrivata a toccare più di un milione di pezzi per affari che si aggirano intorno ai 2 miliardi di dollari.

Un mercato che fa a gola a tanti anche ai narcos che in questi ultimi mesi stanno concentrando tutte le loro attenzioni sull’oro verde messicano.

Mentre il mercato dell’oppio è in forte calo, quello dell’oro verde è in fortissima ascesa. Secondo le informazioni che arrivano dal Messico ogni settimana sono tantissimi i camion che partono dal Messico per rifornire la grande distribuzione in Usa.

Molti di questi camion sono oggetto di attacchi delle bande dei narcos. Inoltre i narcos stanno costringendo i produttori a pagare il pizzo.

I produttori stessi, insoddisfatti della protezione data dalla Polizia locale, si stanno rivolgendo alla vigilanza armata per proteggere loro stessi e i loro camion.

Ora però i narcos stanno concentrando tutte le loro forze sul sequestro dei camion che partono dal Messico per arrivare negli Usa per poi vendere gli avocado in mercati paralleli.