Bari & Dintorni

Grandi novità per aeroporto di Bari, pista di atterraggio e decollo prolungata, presto al via i voli intercontinentali

L’attesa sta quasi per finire, anche Bari potrà essere collegata con tutto il mondo. La pista dell’aeroporto di Bari per atterraggio e decollo è stata prolungata, ora è lunga tre chilometri.

Una lunghezza che permetterà agli aerei intercontinentali di atterrare e decollare. Ci sono voluti 34 mesi di lavoro prima che la pista fosse pronta. Alla sua inaugurazione, avvenuta oggi, hanno presenziato il Ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, il governatore della Puglia, Michele Emiliano, il presidente di Enac, Nicola Zaccheo, il presidente di Aeroporti Puglia, Tiziano Onesti e il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro.

Per l’opera la Regione Puglia ha stanziato 10 milioni di euro. Il presidente di AEROPORTI PUGLIA ha così commentato la bellissima notizia per tutta la città di Bari: “La nuova configurazione della pista non è solo un momento importante sul piano delle infrastrutture aeronautiche, ma anche un passo cruciale per affrontare nelle migliori condizioni le avvincenti sfide che attendono la rete aeroportuale pugliese”.

Il Presidente ha continuato il suo discorso dicendo che: “Grazie a questo importante intervento, l’aeroporto di Bari diventa l’unico aeroporto del Mezzogiorno dove sarà possibile operare in condizioni di bassa visibilità. Il piano degli interventi prosegue di pari passo con l’attuazione del piano strategico al 2028 con il quale sono state ridisegnate le strategie di sviluppo, infrastrutturale, finanziario e commerciale”.