Italia

Ultimi sondaggi politici, tre italiani su quattro credono che il governo Conte cadrà, per il 40% a provocare la crisi saranno i grillini, per il 19% Matteo Renzi

Per la stragrande maggioranza degli italiani il governo Conte è alle battute finali. Tre italiani su quattro hanno forti dubbi sulla solidità degli italiani.

Troppe le liti interne e troppi i nodi da sciogliere. Si passa dalla legge sulla prescrizione, Italia Viva è stata inamovibile, voterà contro al decreto-legge del ministro della Giustizia, Bonafede.

Altro problema grave è la revoca della concessione ai Benetton di gran parte della rete autostradale italiana. Per i grillini è un cavallo di battaglia, per i Dem e Italia Viva no.

Temi bollenti sono l’ex Ilva, i decreti sicurezze, il reddito di cittadinanza e quota 100. Anche gli elettori che solitamente votano il Pd sono poco fiduciosi, ben il 46% vede un governo che traballa.

Per il 40% degli italiani far cadere il governo saranno le indecisioni dei grillini che provocano immobilismo. Per il 18% la parola fine la metterà Matteo Renzi con il suo voto contrario alla prescrizione.

Solo un quarto degli italiani crede che bisogni abrogare i due decreti sicurezza tanto voluti da Matteo Salvini.

Diverse sono le percentuali per il reddito di cittadinanza, il 42% degli italiani chiede che sia eliminato. Su Quota 100 gli italiani si dividono quasi in parti uguali per chi è favorevole e per chi è contrario. Il 36% degli italiani è favorevole, mentre il 35% è contrario.