Italia

Ultimi sondaggi politico elettorali, per il 50% degli italiani il movimento delle Sardine è destinato a scomparire

Secondo una rilevazione statistica fatta per il programma DiMartedì il tanto chiacchierato movimento delle Sardine è un fenomeno che ha durata breve ed è destinato a scomparire.

Il 50% degli italiani intervistato dall’istituto Ipsos ha detto che le Sardine presto scompariranno. Già in questi giorni c’è una disputa interna nel movimento. Le foto di Mattia Santori e degli altri tre fondatori del movimento con Luciano Benetton non sono piaciute a tanti sostenitori delle Sardine stesse.

In particolare, il movimento delle Sardine di Roma ha annunciato di voler avere una propria autonomia rispetto a Mattia Santori e gli altri leader.

Il futuro delle Sardine non è ancora chiaro. Si sa con certezza che il 14 e il 15 marzo i leader delle Sardine si riuniranno in un luogo simbolo, Scampia.

In quella data si sapranno molti più particolari su come intendono muoversi i leader del movimento.

Le Sardine dovranno chiarire se il loro progetto è quello di far parte di un grande partito di sinistra o restare autonomi.

Certo è che i leader delle Sardine hanno chiesto, con una lettera, l’incontro con il Premier Conte per discutere su alcune priorità ritenute essenziali dal movimento quali l’abolizione dei decreti sicurezza e il rilancio del Sud.