Bari & Dintorni

Prende il treno con la sua bambina di 4 anni, si addormenta e quando si sveglia la bambina non c’è più

Un papà ha preso il treno insieme alla sua bambina di quattro anni, Yulia.

L’uomo, ad un certo punto, si è addormentato e al suo risveglio non è più riuscito a trovare la sua bambina.

Questo è accaduto nel 1999.

La polizia era convinta l’uomo stesse mentando a racconatre quella versione dei fatti e che fosse stato proprio lui a uccidere la bambina perché, nonostante tutte le ricerche, della bambina non c’era più traccia.

In realtà la bambina era stata presa da una coppia che voleva rapirla ma poi ha cambiato idea e l’ha data in adozione ad un’altra famiglia.

Nel tempo la bambina è cresciuta , si è fidanzata e ha avuto anche una bambina.

Ma poi è stato proprio il fidanzato di Yuia, Ilya Kriukov, ad impegnarsi affinchè tramite i social la fidanzata ritrovasse i suoi genitori e così è stato.

 Il fidanzato ha organizzato l’incontro e quado si è avuto l’esito del test del DNA si ha avuta la conferma che erano proprio i suoi genitori.

 Il papà ha chiesto scusa a Yulia e ora i genitori sono felicissimi di essere nonni.