Italia

Avvenente 20enne percepiva il reddito di cittadinanza ma di notte lavorava come ballerina un night club

La guardia di finanza di Rimini ha scoperto una truffa ai danni dello stato da parte di una avvenente ragazza di Modena.

La 20 enne già dal 2019 percepiva il reddito di cittadinanza ma la notte lavorava come ballerina in un night club della riviera romagnola.

A scoprirlo è stata la Guardia di Finanza di Rimini che ha fatto irruzione in un night notturno nei pressi della città romagnola e ha scoperto che cinque delle tredici ballerine che lavoravano nel locale erano a nero.

Una di queste era la 20enne che percepiva anche il reddito di cittadinanza.

Gli uomini della guardia di Finanza hanno sospeso l’attività del locale e multato il proprietario con una maxi sanzione di 20 mila euro.

La ragazza invece è stata denunciata alle autorità competenti. La comunicazione della denuncia è stata avviata anche alla sede provinciale dell’Inps di Modena.

Alla ragazza è stata anche ritirata la carta del reddito di cittadinanza.  Non sono stati resi noti, al momento, il nome del locale e dati anagrafici della ragazza.