Chiama il 911 per chiedere aiuto ma non può parlare, l’operatore capisce il perchè e manda subito la polizia a salvarla

0
774

Una ragazza di soli 15 anni, Doyin, è stata così in gamba , coraggiosa ma anche fortunata che è riuscita a salvarsi.

La ragazza era sola in casa quando ha capito che erano entrati i ladri.

Si è nascosta in un armadio e ha chiamato i 911 per chiedere aiuto. Quando dall’altra parte ha risposto l’operatrice, Angie Rivera, la ragazza non parlava perché temeva che i ladri la sentissero e allora ha pensato di picchiettare sulla cornetta: quello era il suo modo di chiedere aiuto.

L’operatrice non ha pensato ad uno scherzo come era facile da credere ma ha capito subito che si trattava di una richiesta di aiuto muta e allora ha iniziato lei a fare dande spiegando come dovevano essere date le risposte.

La ragazza, dal canto suo, è stata perfettamente in grado di seguire tutte le indicazioni date dall’operatrice e così quest’ultima ha potuto mandare  a casa della ragazza la polizia che ha colto i ladri in flagranza di reato.

La ragazza ha dichiarato così: “Mi ha aiutato molto,”.