Italia

Coronavirus, le buone notizie iniziano a arrivare, i bambini contagiati stanno bene, il paziente 1 non sarebbe più intubato, sua moglie non ha più alcun sintomo

Iniziano finalmente a circolare anche le buone notizie sul Coronavirus. La prima è che come il marito anche la donna cinese ricoverata allo Spallanzani di Roma sta molto meglio ed è risultata, dopo 29 giorni di ricovero, negativa al tampone del virus.

La donna insieme al marito ora è ricoverata in degenza ordinaria. A rendere nota la guarigione della donna cinese, il bollettino medico dello Spallanzani: “La coppia è attualmente ricoverata in degenza ordinaria. La donna è stata trasferita oggi dalla rianimazione in reparto in condizione cliniche in chiaro miglioramento, vigile e orientata. Ieri, per la prima volta, sono risultati negativi i test per la ricerca del nuovo coronavirus. Il marito, tuttora ricoverato in regime ordinario, prosegue con successo la riabilitazione”.

Per il paziente 1, il manager 38enne di Castiglione d’Alba, le condizioni sono stabili. Alcune fonti giornalistiche fanno sapere che l’uomo con è più intubato.

L’ospedale dov’è in cura al momento non ha rilasciato nessun aggiornamento sulle condizioni del paziente. Sono, invece, note le condizioni della moglie, incinta all’ottavo mese, risultata positiva al test del virus.

La moglie: “sta bene, è sempre stata bene, è positiva al coronavirus ma asintomatica”. Per il piccolo non ci sarebbe nessun pericolo.

Si era diffusa la notizia che erano stati contagiati dal Coronavirus sei minori. Le loro condizioni non destano nessuna preoccupazione.

Una bimba di 4 anni positiva al test è ancora ricoverata altri due sono stati dimessi.