breaking-news, Italia

Riforma Pa: ultime notizie non ci sarà oggi la firma di Napolitano

Riforma-PA:-ultime-Notizie-non-ci-sarà -Oggi-la-firma-di-Napolitano

La tanto attesa riforma della pubblica amministrazione non è stata ancora firmata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il motivo della mancata firma non è certo imputabile al Capo dello Stato che solo oggi dopo svariati solleciti ha ricevuto solo uno dei due decreti che compongo la riforma della PA.

Per la pubblicazione definitiva del decreto bisognerà ancora aspettare fin quando finalmente il Presidente Giorgio Napolitano potrà avere sulla sua scrivania tutta la riforma della PA non come ora solo una parte.

Il Presidente sarebbe stato molto infastidito da questo tipo di atteggiamento del governo anche perché la riforma è stata approvata dal Consiglio dei Ministri già undici giorni fa e dopo varie versioni inviate al Capo dello Stato si è ancora in attesa del testo definitivo completo.

Sull’incidente diplomatico è intervenuto il sottosegretario alla Presidenza Graziano Delrio che ha dichiarato che non vi sono screzi con il Quirinale e che prestissimo la riforma della Pubblica Amministrazione sarà firmata dal Capo dello Stato ed in seguito pubblicata.

La riforma della Pubblica Amministrazione prevede alcune importantissime novità per gli statali come la mobilità obbligatoria entro i 50 chilometri per i dipendenti ritenuti in esubero.

Nel nuovo riordino del pubblico impiego vi è anche la possibilità per gli statali ai quali mancano cinque anni al raggiungimento della pensione di poter trasformare il proprio contratto da full time a part time.

Altro interessante provvedimento riguarda il cittadino che potrà con un proprio pin dal 2015 poter richiedere certificati e predisporre domande accedendo a tutti i siti della pubblica amministrazione.