Bari & Dintorni

Una bambina di quattro anni alle tre di notte sale da sola su un autobus, cosa accade dopo ha terrorizzato i genitori

Una storia incredibile, per fortuna, con il lieto fine.

Una bambina di soli 4 anni, Annabelle Ridgeway di Philadelphia una mattina alle tre si è svegliata con in desiderio di una granita.

Senza aspettare che arrivasse il giorno per chiedere ai genitori che esaudissero il suo desiderio, si è vestita ed è uscita di casa alla ricerca di un bar.

 Ha camminato e poi è arrivata alla fermata di un autobus.

Per fortuna è arrivato un autobus guidato da Harlan Jenifer, un uomo che si è meravigliato della presenza della bambina, l’ha fatta parlare e l’ha tenuta con se fino a quando non è arrivata la polizia che lui stesso aveva chiamato.

La bambina tremava perché quella notte pioveva e lei era bagnata e spaventata.

Quando è arrivata la polizia ha rintracciato i genitori che si sono spaventati al pensiero di quello che sarebbe potuto accadere alla loro bambina e che hanno ringraziato, come se fosse stato un eroe, il conducente del mezzo.

I genitori hanno anche visto il video delle telecamere dell’autobus che riprendeva la loro bambina che parlava con degli sconosciuti e sono spaventati tantissimo al pensiero di quello che le sarebbe potuto accadere.