Bari & Dintorni

Una bambina di otto anni è tornata a casa con tantissimi soldi e ha spiegato ai genitori, li ha avuto tenendo un cartello per strada

Una bambina di 8 anni, Addie Bryan che ha sindrome di Larsen ha deciso di fare qualcosa per gli altri bambini malati come lei.

Questa bambina ha una malattia, appunto sindrome di Larsen per la quale è stata ricovera e operata più volte nel Texas Scottish Rite Hospital.

La malattaia che ha Addie è una malattia congenita che colpisce le ginocchia, le anche e i gomiti.

A causa di questa malattia le ossa durante la crescita deviano e la piccola può correre ma non può piegare le ginocchia.

La bambina che era profondamente grata all’ospedale che l’aveva in cura ha voluto fare qualcosa per i medici che lavorano lì e allora si è messa in un angolo della strada con un cartello su cui aveva scritto così: “Per il mio compleanno voglio raccogliere 8000$ per il mio ospedale Texas Scottish Rite per i bambini!”

Le donazioni sono arrivate e hanno anche superato le aspettative della piccola.

 In seguito, un donatore anonimo ha mandato un assegno di 50.000$ direttamente in ospedale a Stephanie Brigger, vicepresidente del settore Sviluppo allo Scottish Rite scrivendo che quella donazione era per Addie.