Italia

Corona virus, la cura Ascierto continua a dare risultati importanti, quattro pazienti intubati in terapia intensiva al Cotugno di Napoli, sono stati estubati grazie al tocilzumab

La cura Ascierto che prende il nome dal professore napoletano che per la prima volta ha avuto l’idea di utilizzare il tocilzumab per la cura dei pazienti positivi al Covid-19, funziona.

E’ notizia si oggi che quattro persone ricoverate in terapia intensiva in condizioni disperate sono state estubate dopo essere stati trattati con tocilsumab.

A renderlo noto è stato il professore Vincenzo Montesarchio, infettivologo dell’ospedale Cotugno di Napoli.

Il Professore ha spiegato: “I quattro erano tutti in terapia intensiva covid19 al Monaldi e hanno reagito molto bene al farmaco, migliorando nettamente in pochi giorni».

Uno dei quattro pazienti ha solo 27 anni ed era in terapia intensiva per polmonite gravi. Il 18 marzo ha iniziato il trattamento e ora è stato estubato.

Gli altri e tre hanno iniziato il trattamento il 9 marzo.

Il trattamento in questi giorni riguarderà 400 pazienti positivi.