breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Trapianto cornea artificiale effettuato a Roma salva la vista a piccolo di 7 anni

Trapianto-cornea-artificiale-effettuato-a-Roma-salva-la-vista-a-piccolo-di-7-anni

Ancora una volta la medicina italiana fa parlare di sé non per scandali o per malasanità ma per la sua efficienza e suo grado di professionalità uno dei più alti al mondo.

Nel reparto oculistico del plesso ospedaliero del Bambino Gesù a Roma il Professor Luca Buzzonetti  con la sua equipe ha compiuto uno dei trapianti più difficili al mondo quello della cornea eseguito su un paziente di soli sette anni.

Il piccolo, in seguito ad un brutto incidente,  rischiava di perdere la vista ma grazie all’intervento del Professore Buzzonetti ed al trapianto di una cornea artificiale il bambino ora riesce nuovamente a vedere senza particolari problemi.

Il bambino subito dopo l’intervento è stato visitato dallo staff medico del Mass Eye & Ear Boston Keratoprothesis Center il più rinomato ospedale oculistico al mondo hanno certificato che il trapianto è perfettamente riuscito ed ora il piccolo paziente vede perfettamente.

La cornea artificiale è stata costruita utilizzando un mix di tessuto artificiale e umano e non può determinare rischi di rigetto.

Il bambino sottoposto a trapianto molto presto tornerà alla vita normale e potrà fare tutto ciò che faceva in precedenza dovrà solo essere protetto il suo occhio sottoposto a trapianto da una lente a contatto che dovrà essere utilizzata per sempre.