Italia

Rita Dalla Chiesa durissima con Luca Palamara, va dritta al punto: “Ecco perché la giustizia non è giusta “

Rita Dalla Chiesa, figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa ha voluto dire la sua sul delicatissimo caso che ha visto al centro della trasmissione di Massimo Giletti il caso del magistrato Luca Palamara.

Rita Dalla Chiesa è schietta e diretta e dice:”Mio padre si sentirebbe tradito dal caso Luca Palamara”.

E poi aggiunge:”Mio padre ha combattuto e sconfitto le Brigate Rosse ma poi ha sofferto per alcune pene che non sono state applicate. Era per lui la ingiustizia che assolveva. In questo senso era avanti perché percepiva che qualche cosa anche all’interno della Magistratura non andasse bene. Mi riferisco a tutte quelle volte in cui non si riesce ad avere una Giustizia giusta. Il caso Palamara in questo senso diventa paradigma di una parte del sistema.  Provo grande tristezza e sofferenza. Io ho avuto l’onore di conoscere e frequentare magistrati come Falcone, Borsellino, Caponnetto, Costa, Terranova e Chinnici; quindi questo che sta accadendo getta un’ombra su una istituzione generale della nostra democrazia e sporca anche tutto il buono che esiste”