Italia

Zona rossa in Campania, c’è molta preoccupazione a Mondragone, i contagi sono saliti a 40, off limits intero quartiere, irreperibili 4 infetti

Una situazione drammatica quella di Mondragone città in Campania dove in pochi giorni da zero contagi si è saliti a 40.

L’asl e la regione hanno istituito una zona rossa che comprende un intero quartiere della città e interessa 700 famiglie.

Nessuno può entrare o uscire dalla zona rossa. Chiusi tutti i negozi e al momento, per paura che l’epidemia si possa espandere anche fuori dalla zona rossa.

Preoccupa molto l’irreperibilità di 4 infetti che sono fuggiti dalla zona rossa e non si sa dove ora siano.

Altra preoccupazione è la tensione sociale tra gli abitanti del quartiere. In molti pretendono di uscire di casa per andare a lavoro.

A portare i generi alimentari di prima necessità ci sta penando in queste ore la Protezione Civile.

Sulla zona rossa a Mondragone è intervenuto Matteo Salvini: «Il governatore che perde tempo a insultare la Lega e a lanciare slogan su lanciafiamme anti-assembramenti, dovrebbe spiegare come mai non riesce a risolvere neppure il problema di Mondragone ».