Italia

Nuovi contagi, due ragazzi hanno contratto in Mongolia la “peste nera” mangiando carne di marmotta, i due sono venuti in contatto con 504 persone

In nuovo allarme proviene dalla Mongolia. Due ragazzi, un giovane di 27 anni e un’altra ragazza dell’età ancora non nota hanno contratto la “Peste Nera”.

I due l’avrebbero contrattata mangiando nella regione di Khovd in Mongolia, carne di marmotta.  La regione si trova ai confini con la Russia.

A rendere noto il nuovo contagio è stato il giornale Moscow Times che ha riportato la fonte dal alcuni media locali.

A conferma che i due avevano contratto la peste nera è stato il Centro Nazionale per la malattia zoonotica della Mongolia che inoltre ha avvisato che sono stati indentificate altre 504 persone che sono venute a contatto con i due ragazzi.