Italia

I padroni di casa rientrano improvvisamente, ladro 20enne, scoperto, si lancia nel vuoto dal terzo piano, morto sul colpo

Un ragazzo di soli 20 anni è stato scoperto dai proprietari di casa mentre stava portando a termine un furto in un appartamento.

Il ragazzo ha tentato una fuga disperata, gettandosi nel vuoto dal terzo piano. Forse il ladro non aveva calcolato da quale altezza si stava lanciando e si è schiantato sull’asfalto.

Sono risultati inutili i soccorsi. Il 20 enne era morto sul colpo. Il tentativo di furto è avvenuto a Biella, in via Ogliaro.

Il ragazzo è morto in seguito a un’emorragia interna.