Bari & Dintorni

Polignano, il covid distrugge una famiglia, muore giovane madre, lascia il marito e un bimbo di soli due anni, il dolore del primo cittadino

L’immenso dolore che si evince da un post del primo cittadino di Polignano, Domenico Vitto, per la morte di Giustina, una giovane mamma che ha lottato contro il virus per alcune settimane prima di essere sopraffatta.

Il post del Sindaco che racconta della morte della ragazza è stato pubblicato sui social.

“La morte è un evento difficile da pensare e quando a morire è un fiore, una ragazza vitale e dolce, la mente si offusca e il dolore prende il sopravvento. Polignano oggi ha perso un fiore, una donna che aveva contratto il Covid sul lavoro e che ha lottato per settimane”.

“Questo virus è una forbice subdola che recide senza guardare la carta d’identità. A Giustina, ovunque sia, va il pensiero più dolce che si possa fare. Ai suoi cari l’abbraccio dell’intera comunità. La zona gialla è forse troppo ottimistica, agiamo come se fossimo in zona rossa e non lasciamo nulla al caso”.