Bari & Dintorni

Bari piange due fratelli gemelli Carabinieri morti entrambi a causa del coronavirus

Due gemelli, entrambi arruolati nell’arma dei Carabinieri, sono morti per le complicanze di una polmonite da Covid.

A renderlo noto è stato il Comando dei Carabinieri di Bari. Nei giorni scorsi è morto Michelangelo Sansipersico di anni 56.

Michelangelo Persico era arruolato nell’arma dei Carabinieri da 40 anni e prestava il suo servizio nel comando dei Carabinieri della Procura della Repubblica di Bari.

Solo qualche mese fa, a marzo di quest’ anno, era morto Nicola Sansipersico sempre per complicanze derivanti da polmonite da Coronavirus.

I due erano originari di Toritto in provincia di Bari.

L’arma dei Carabinieri ricorda così Michelangelo Sansipersico:  “In quasi quarant’anni di servizio Michelangelo Sansipersico ha servito silenziosamente il proprio Paese con impegno, sacrificio e dedizione, finché il virus non lo ha portato via”.

“Profondo conoscitore della Polizia Giudiziaria e indissolubilmente legato ai valori portanti dell`Istituzione è stato negli anni solido punto di riferimento per una moltitudine di colleghi. Il Comandante Generale e tutta l`Arma si stringono compatti intorno alla famiglia, alla moglie e al figlio, che ne piangono la perdita”.