Previsioni Meteo: ultime notizie temperature da record, consigli e cautele

0
19
Previsioni-Meteo-ultime-notizie-temperature-da-record-consigli-e-cautele

Previsioni-Meteo-ultime-notizie-temperature-da-record-consigli-e-cautele

E’ in arrivo in Italia un’ondata di caldo straordinario a conclusione di un anno particolare contrassegnato da un inverno straordinariamente lungo, un timido accenno di primavera contraddistinto dalle tante piogge per finire con queste temperature africane.

Nel prossimo week end giungerà da noi il temutissimo anticiclone africano soprannominato “Caronte” che porterà aria rovente.

 

Tra domenica e lunedì raggiungerà il suo apice e le temperature soffocanti toccheranno i 40 gradi anche se a causa dell’umidità si percepirà qualche grado in più.

Le categorie più a rischio come malati, anziani e bambini dovranno evitare di uscire nelle ore più calde della giornata anche se i medici raccomandano per tutti le usuali cautele: bisogna idratarsi bevendo molto e mangiare cibi leggeri privilegiando frutta e verdura. Da evitare assolutamente cibi pesanti, fumo, alcool e camminate sotto il sole rovente.

Per venerdì il Ministero della Salute ha diffuso l’allarme rosso cioè il livello di massima allerta  a causa del caldo eccezionale di cui potrebbe risentire tutta la popolazione, per le città di Firenze, Trieste, Bolzano, Genova, Roma, Palermo e Verona. Si tratta per questo mese di luglio dell’allerta maggior mente estesa in rapporto al numero delle città  interessate.

Sempre venerdì poi, altre sette città italiane saranno considerate da bollino arancione, con un caldo cioè pericoloso per le categorie più fragili e saranno: Bologna, Brescia, latina, Pescara, Rieti, Torino e Venezia.

Questa eccezionale lingua di fuoco che porterà le temperature italiane a livelli insopportabili, giunge direttamente dalle zone interne del deserto compreso fra il Marocco e Algeria dove sono state raggiunte temperature fra i 48 ed i 50° C.

Dal Nord Africa poi, l’anticiclone seguirà una rotta di circa 3.000 km spingendosi sin verso il Nord Europa dove si registreranno valori eccezionali; le nazioni interessate da questo fenomeno saranno Austria, Svizzera e Germania, comprendendo anche il settore alpino. Per domenica sono previsti a Monaco di Baviera 36° C.

Sarà dunque anche per noi una  domenica da dimenticare, quando l’80 % del territorio nazionale supererà i 34 ° C sino ad inizio settimana prossima quando la morsa del caldo si attenuerà solo lievemente e soltanto al centronord.

Nell’afosa domenica bestiale si raggiungeranno i 38 gradi a Milano i 36 a Bergamo, 35 gradi a Roma, 37 a Taranto, 39 a Firenze e dulcis in fundo 40 gradi a Sassari.

Non ci sarà tregua neppure la notte poichè a complicare la situazione ci sarà anche il tasso di umidità che nelle ore notturne aumenta.

Le minime si assesteranno sui 22 gradi, ma in molte città si arriverà ai 25 gradi quindi nessun sollievo neppure di notte.

Il caldo diminuirà leggermente ad inizio settimana solo al centronord dove si attendono 3 o 4 gradi in meno, mentre rimarrà stabile al centrosud; non sarà dunque uno stravolgimento poichè le temperature rimarranno elevate, solo un po’ meno afose per via del cambio delle correnti d’aria.

Anche le acque dei nostri mari risentono del rialzo termico divenendo più calde anche di 3 o 4 gradi rispetto alla media stagionale.

loading...
loading...