breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Tumori al cervello le donne sono meno attaccabili per una proteina

Tumori-al-cervello-le-donne-sono-meno-attaccabili- per-una-proteina

Una delle tipologie più temute del cancro al cervello è senza ombra di dubbio il glioblastoma che è uno dei tumori più aggressivi che esistono che nella maggior parte dei casi tranne rare eccezioni porta alla morte del paziente.

Questo terribile cancro ha una percentuale altissima tra gli uomini ma è meno frequente alle donne.

Il motivo di questa vulnerabilità più accentuata negli uomini è stato scoperto dal centro studi Washington University School of Medicine di Saint Louis ed in seguito reso noto sulla famosa rivista   The Journal of Clinical Investigation.

Il motivo che il glioblastoma colpisce meno le donne rispetto alle donne è dato che dalla maggiore attività di una proteina chiamata scientificamente retinoblastoma che riesce a proteggere il cervello femminile dall’insorgenza di questo tipo di cancro al cervello.

Negli uomini, stranamente, la proteina retinoblastoma è meno attiva rispetto alle donne rendendo più vulnerabili  al glioblastoma.

Una scoperta importantissima perché da questo momento in poi si può cercare di porre rimedio alla mancata reattività negli uomini della proteina retinoblastoma cercando dei farmaci adatti per poter riattivarla.

Il responsabile dello studio il dottor Rubin ha così commentato la preziosa scoperta: “È la prima volta che qualcuno riesce a collegare il maggior rischio di cancro con una differenza a livello cellulare determinata dal sesso . Questi risultati suggeriscono che dobbiamo fare qualche passo indietro e imboccare strade alternative nello studio del cancro, prendendo in esame per esempio proprio le differenze tra sessi. Queste ultime infatti determinano differenti strutture cellulari e possono influenzare non solo il rischio di cancro, ma anche l’efficacia dei trattamenti”.

Riuscendo a capire come realmente funziona nelle donne la proteina retinoblastoma gli scienziati potrebbero sperimentare una nuova terapia per combattere il  glioblastoma.

Il cancro al cervello è uno dei più rari tumori che si verificano solo l’1,5% di questa terribile malattia colpisce l’organo di comando dell’essere umano.

E’ più frequente che il tumore al cervello insorga quando un paziente è stato colpito dal cancro già in un altro organo come fegato, polmoni o seno.

Gli scienziati del centro studi Washington University School of Medicine di Saint Louis hanno scoperto che altri tipi di tumori come al fegato colpiscono più l’uomini che le donne sempre per la capacità della proteina retino blastoma di difendere più le donne che gli uomini.