breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Lucia Dalla all’asta i beni per sovvenzionare la creazione a Bologna di “Casa–Museo”

Lucia-Dalla-all-asta-i-beni-per-sovvenzionare-la-creazione-a-Bologna-di-"Casa–Museo"

Gli eredi di Lucio Dalla hanno deciso di mettere in vendita tre preziose proprietà del musicista: la tenuta di Milo in provincia di Catania e due appartamenti al terzo e quarto piano in Via D’Azeglio,15 a Bologna.

Decisione scaturita dalla volontà di creare con il ricavato una “Casa – Museo” in ricordo del famoso cantautore bolognese .

La “Casa – Museo” avrà la sede in uno degli appartamenti del cantante di Via d’Azeglio, 15 l’unico che non sarà oggetto dell’asta quello situato al primo piano.

L’asta durerà  per tutto il mese di settembre e sarà libera a tutti bisognerà depositare la busta con l’indicazione della propria offerta.

Le offerte pervenute entro il termine ultimo del 30 settembre saranno aperte il 2 ottobre e si aggiudicherà il bene chi avrà offerto il maggior prezzo.

All’asta saranno messe tre storiche residenze del cantautore bolognese: due appartamenti a Bologna in Via D’Azeglio,15 uno al terzo e l’altro al quarto piano dove abitualmente viveva il cantante e la gigantesca villa di Milo sul mare di Sicilia in provincia di Catania.

I due appartamenti messi all’asta sono situati in pieno centro a Bologna ed hanno una metratura considerevole il primo del terzo piano con enormi terrazzi di 214 metri e il secondo al quarto piano di 220 metri con soppalco e un triplo salone.

La tenuta di Milo ha una metratura di 400 metri quadri ed immersa in un vigneto che produce uno dei migliori vini di Sicilia.

Sarà anche venduta la famosa barca del cantautore sempre con asta e con relativa offerta deposita e poi aperta il 2 ottobre prossimo.

Il ricavato della vendita sarà utilizzato nella creazione di un museo dove tutti i fan del grande Lucio Dalla potranno ammirare la sua storia e tanti oggetti di proprietà del famoso cantautore mai resi pubblici.