breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Lampedusa, tartaruga gigante rarissima tratta in salvo da peschereccio

Lampedusa-tartaruga-gigante-rarissima-tratta-in-salvo-da-peschereccio

Il mondo animale ringrazia il grande cuore di un peschereccio chiamato “Serena” che ha tratto in salvo a largo di Lampedusa una gigantesca tartaruga che è oramai in via di estinzione.

L’enorme testuggine aveva un grosso amo conficcato nella sua testa e se non fosse stata tirata a bordo dai pescatori della “Serena” ora sarebbe quasi sicuramente morta.

Della tartaruga al momento non si conosce ancora il sesso ma si sa che ha intorno a 40 anni ed un esemplare di giovane età per una specie del genere e pesa più di 250 chilogrammi.

I pescatori hanno trovato l’enorme esemplare mentre erano intenti ad effettuare una battuta di pesca e non se la sono sentiti di lasciarla morire e con un enorme sforzo sono riusciti a far salire il rarissimo animale sulla propria imbarcazione.

In onore di questo salvataggio alla tartaruga le è stato dato il nome di del peschereccio e da ora in poi sarà per tutti Serena.

A prendersi cura dello splendido esemplare è ora la famosa biologa Daniela Freggi che è a capo di uno dei più importati centri in Europa di studio e di cura di questi enormi animali marini il  “Turtle Group”.

Daniela Freggi è apparsa molto emozionata per l’importate salvataggio tanto da dichiarare che:  «È un eccezionale ritrovamento”.

La biologa poi ha avuto parole di ringraziamento per l’equipaggio che ha tratto in salvo il magnifico esemplare: Li ringrazio per la disponibilità e la sensibilità che hanno mostrato ancora una volta”.

Alla tartaruga è stato esportato l’amo ed ora fino a quando non sarà in grado di ritornare nel suo habitat naturale sarà ospite di un enorme vasca nel centro “Turtle Group” di Lampedusa dove potrà essere vista dai curiosi che sicuramente saranno tanti tutti i pomeriggi dalle 17,00 alle 20,00.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=0xCg8vrGcBM[/youtube]