breaking-news, Italia

Appello Ministro Guidi agli industriali: serve mantenere inalterati i livelli occupazionali

Appello-Ministro-Guidi-agli-industriali-serve-mantenere-inalterati-i-livelli-occupazionali

Il ministro dello sviluppo economico, Federica Guidi, fa un accorato appello agli industriali italiani per cercare di frenare i licenziamenti che hanno toccato un livello altissimo nell’ultimo periodo.

Dati impressionanti che potrebbero fare rabbrividire chiunque: l’Italia è in deflazione, non avveniva dal lontano 1959, tanto che i prezzi al consumo sono diminuiti per la forte diminuzione  del potere degli acquisti degli italiani.

Altro dato molto preoccupante è che l’Italia la disoccupazione ha raggiunto livelli da record.

Sono più di mille i lavoratori che ogni giorno perdono il posto di lavoro.

Ad essere maggiormente colpito da questa devastante situazione è il sud con un meno 1.5% di persone occupate solo nel secondo trimestre 2014.

Il ministro dello sviluppo Guidi si affida alla “Repubblica” per un accorato appello agli imprenditori:  “Vorrei fare un appello agli industriali: chi ha i bilanci in ordine deve fare il possibile per mantenere i livelli occupazionali. Bisogna salvare il lavoro, non licenziare. Il mio è un appello alla responsabilità sociale degli imprenditori”.

Il ministro dello sviluppo economico ammette che il bonus degli 80 euro che è stato elargito dal governo a 10 milioni di lavoratori italiani che hanno un reddito annuo pari o inferiore ai 26 mila euro non ha sortito gli effetti sperati sull’economia.

Federica Guidi spera che con il tempo il bonus irpef produca gli effetti sperati soprattutto quando con la prossima legge di stabilità diventerà definitivo.