breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Eccezionale scoperta di 17 manoscritti di Jack Kerouac

Eccezionale-scoperta-di-17-manoscritti-di-Jack-Kerouac

Sono state ritrovate 17 lettere di uno dei più famosi poeti e scrittori americani Jack Kerouac morto prematuramente all’età di 47 anni.

I manoscritti dello scrittore, che diede vita alla Beat Generation alla quale si è ispirato anche il grande cantautore Bob Dylan,  sono state ritrovate dalla figlia di George J. Apostolos un amico d’infanzia di Jack Kerouac.

Oltre alla 17 lettere la donna ha ritrovato anche due cartoline postali e  sette frammenti cartacei scritti dal grande Jack Kerouac che risalgono al 1940 e 1941.

Tutto il prezioso materiale sarà messo all’asta il prossimo 16 novembre dalla Skinner di Boston.

Le lettere, secondo Devon Gray uno dei maggiori esperti della casa d’asta Skinner valgono dai 500 a 2000 dollari.

In queste lettere lo scrittore Jack Kerouac si confida con l’amico d’infanzia  George J. Apostolos dell’amore, non si sa se corrisposto o meno, verso una donna che si chiamava Jacqueline Sheresky.

In una di queste missive  la figlia di George J. Apostolos  ha rivelato  che vi era scritta la seguente frase indirizzata alla donna tanto amata dal giovane Jack Kerouac: “Non vi è alcun dubbio nella mia mente sul fatto che i nostri occhi mai abbiano visto una creatura squisita come lei”.

In quel periodo Jack Kerouac abbandonò il suo Massachusetts per trasferirsi a New York per frequentare una scuola.

L’opera più mota dello scrittore americano  è senza ombra di dubbio “on the road”  un libro autobiografico scritto da Jack Kerouac nel 1951.