breaking-news, Italia

Terrore Isis postato video ostaggio britannico e minaccia attacchi con ebola

Terrore-Isis-postato-video-ostaggio-britannico-e-minaccia-attacchi-con-ebola Nuovo video postato dagli uomini dell’Isis  che ritrae l’ostaggio britannico John Cantlie che è stato rapito dai ihadisti quasi due anni fa a novembre del 2012 in Siria.

Il reporter britannico John Cantlie appare nel video postato su Youtube vestito con un camice arancione dietro ad una scrivania ed è solo.

Nel video intitolato dall’Isis “Prestatemi ascolto” il giornalista britannico fa il seguente appello: “Dopo le due disastrose operazioni in Iraq e Afghanistan, perché un altro conflitto?. Penserete che vi parlo perché sono prigioniero: è vero, il mio destino è nelle mani dello Stato islamico, non ho nulla da perdere. Forse vivrò, forse morirò. Vi dirò cosa muove l’Isis veramente e vi spiegherò perché altri ostaggi europei sono stati liberati. I loro governi hanno deciso di trattare, mentre Usa e Gran Bretagna li lasciano a loro stessi. Possiamo cambiare le cose ma solo se voi, popolo, deciderete di agire ora. Seguitemi”.

Queste sono le parole del giornalista britannico ma bisogna verificare se le sue dichiarazioni sono state effettuate sotto la pressione di uomini armanti appartenenti all’Isis.

Intanto l’Isis annuncia di voler attaccare l’occidente e gli Stati Uniti d’America con il virus ebola.

Il video dell’ostaggio John Cantlie è stato pubblicato su Youtube giovedì scorso.

IL giornalista inglese in precedenza ha prestato servizio presso delle testate inglesi notissime come Sunday Times, The Sun e Sunday Telegraph.

Vi mostriamo il video con l’ostaggio inglese:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=2SVHUm94h0I[/youtube]