breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Google, il più cliccato nel 2014 è stato Robin Williams

Google-il-più-cliccato-nel-2014-è-stato-Robin-Williams

La fine dell’anno è il momento più opportuno per fare bilanci.

Google ha stilato una speciale classifica delle parole più ricercate del 2014, anno che si appresta a terminare.

La parola più ricercata, due in realtà, è il nome e il cognome di uno dei più grandi attori del mondo che si è suicidato lo scorso 11 agosto nella sua casa di Tiburon, negli Stati Uniti d’America.

Stiamo parlando di Robin Williams, uno degli attori più amati in assoluto, che decise di farla finita perché soffriva di depressione e, probabilmente, aveva anche scoperto di essere malato di Alzheimer.

Il vice presidente di Google, Amit Singhal,  durante una conferenza stampa ha così commentato la classifica delle parole più cliccate sul motore di ricerca:“La morte dell’artista ha scioccato il mondo intero, provocando una frenetica ricerca da parte di milioni di persone, che hanno digitato il suo cognome per saperne di più o semplicemente per ricordarlo”.


Il vicepresidente di Google ha rivelato che: “Nei giorni successivi alla sua morte, c’è stato un aumento nella ricerca di temi connessi alla depressione e a patologie mentali”.

Seconda parola più cliccata nel motore di ricerca è stata “mondiali Brasile 2014” importantissimo evento che si è svolto a giugno e luglio scorso.

Ricercatissimi sono stati l’iPhone 6, lo smartphone che ha battuto tutti i record di vendite e il virus Ebola.