breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Roma, paziente ha un cancro al rene, le asportano l’organo sano

Roma-paziente-ha-un-cancro-al-rene-le-asportano-l-organo-sano

Un altro caso di malasanità in Italia è accaduto questa volta al Cto di Roma: ad una paziente è stato asportato un rene sano.

La donna di 84 anni si era sottoposta ad un intervento per rimuovere un rene che era stato colpito da un tumore e che oramai non era più funzionante.

L’equipe medica del Cto di Roma, però, invece di asportare il rene malato ha asportato l’organo perfettamente funzionante.

I familiari dell’anziana donna si sono rivolti al direttore sanitario per chiedere delucidazioni su quanto accaduto.

Il massimo dirigente dell’Asl Rm C ha dichiarato che l’errore commesso dall’equipe medica del Cto “E’ un fatto gravissimo”.


Dalle prime indiscrezioni i medici che hanno operato la donna prestano il loro servizio presso il reparto di chirurgia generale dell’ospedale romano.

Il team di dottori che ha svolto l’intervento si è accorto del grave errore solo dopo 5 giorni dall’intervento.

Gli ispettori dell’Asl RnC stanno conducendo un’indagine interna per comprendere quali siano stati i motivi che hanno indotto i medici al grave errore.

Carlo Saitto, massimo dirigente dell’asl RmC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sull’increscioso episodio: “Abbiamo avviato un’indagine interna e una prima relazione dovrebbe essere sul mio tavolo già questa mattina. Dobbiamo capire la dinamica dei fatti e dove le procedure non sono state rispettate”.

Solo qualche mese fa il 15 ottobre scorso una paziente di 58 ani è deceduta perchè le è stata recisa, per sbaglio, un’arteria.

La donna era stata ricoverata presso un ospedale romano per una banale bronchite.