breaking-news, Italia

Napoli – Juventus diretta streaming: live oggi su Sky Go

Napoli–Juventus-diretta-streaming-live-oggi-su-Sky-Go

Oggi, 11 gennaio, alle ore 20,45, allo stadio San Paolo di Napoli si giocherà, per il posticipo serale della diciottesima giornata di campionato, in diretta streaming su Sky Go, la supersfida tra Juventus e Napoli.

Stasera tutto il San Paolo ricorderà Pino Daniele.

In uno stadio strapieno in ogni ordine di posto, Napoli omaggerà uno degli uomini che ha più rappresentato la città partenopea in questi ultimi anni.

Ci sarà, dunque, grande emozione al San Paolo, prima del big match fra Napoli e Juventus, con tutto lo stadio che intonerà la canzone più conosciuta di Pino Daniele, “Napul’è”.

Dopo l’omaggio a Pino Daniele si penserà sugli spalti del San Paolo alla supersfida contro la Juventus.

Napoli in piena corsa per il terzo posto in campionato, ultima posizione disponibile per giocarsi la qualificazione alla prossima edizione di Champions.


I bianconeri hanno dieci punti di vantaggio sui partenopei e sono al primo posto in classifica a pari punti con la Roma, però con una partita in meno.

I partenopei vogliono continuare a coltivare un sogno: quello di poter ritornare in corsa per lo scudetto.

Una vittoria consentirebbe, alla squadra guidata da Rafa Benitez, di portarsi a soli 7 punti di distanza dalla testa di classifica.

Gara importantissima anche per la Juve, che con una preziosa vittoria, distaccherebbe di tre punti la Roma e smorzerebbe, forse per sempre, i sogni scudetto del Napoli.

I bianconeri, sembrano però, in questo inizio 2015 in flessione e, inoltre, lo stadio San Paolo di Napoli per la Juventus è un vero tabù.

La Juve non vince a Napoli dal lontano 2000  e in questi quattordici lunghi anni ha solo collezionato pareggi sconfitte.

I bianconeri, stasera vogliono vendicare la pesante sconfitta di Doha in Supercoppa Italiana il primo trofeo della stagione perso dai bianconeri contro i napoletani ai rigori.

Sarà lo scontro anche tra due dei più forti attaccanti del mondo da una parte Gonzalo Higuain, che dopo un inizio di stagione molto altalenante, si è ripreso alla grande e dall’altra Carlos Tevez che è il capocannoniere del campionato con undici reti.

La partita sarà trasmessa in diretta sulle piattaforme digitali di Sky Sport e Sky Calcio e Mediaset Premium visibili solo dagli abbonati.

La radiocronaca della gara sarà garantita da Rai 1 e Radio Sportiva.

Il risultato in tempo reale della gara potrà essere visionato sui siti web di Livescore e diretta.it.

In streaming il match potrà essere seguito scaricando le applicazioni per dispositivi mobili di Sky Go e Premium Play, visibili su smartphone e tablet con sistema operativo Android e su pc fissi e portatili con sistema operativo Windows o Mac.

Rafa Benitez è stato chiaro: “Abbiamo già dimostrato che possiamo battere la Juve, una squadra di massimo livello con tante alternative di qualità. La differenza può farla il San Paolo, i tifosi sono più che mai al fianco della squadra e sentiamo che hanno fiducia in noi e che hanno ricominciato a sognare lo scudetto”.

Massimiliano Allegri ha così commentato la difficile gara di stasera contro il Napoli:  “Non possiamo cambiare ogni settimana, la Juve ha la sua fisionomia, cercheremo di portare avanti questo sistema di gioco”.

Il tecnico bianconero ribadisce che : “A Firenze abbiamo giocato a tre dietro ma è stata un’eccezione. Credo che con il rombo abbiamo disputato ottime partite, ogni tanto capiterà di tornare alla difesa a 3 ma siamo una grande squadra, dobbiamo giocare in un certo modo”.

Allegri conclude la sua conferenza stampa con la seguente dichiarazione: “Se siamo i favoriti? C’è equilibrio, lo dimostrano i numeri. A Doha abbiamo creato molte palle gol, ma abbiamo concesso troppi tiri in porta. Abbiamo avuto un’ultima clamorosa occasione con Tevez, avremmo potuto chiudere la partita”.

Di seguito le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle ore 20,45 allo stadio San Paolo.

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Rafael; 11 Maggio, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 6 Britos; 77 Gargano, 19 David Lopez; 11 Callejon, 17 Hamsik, 14 Mertens; 9 Higuain.

JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 33 Evra; 8 Marchisio, 21 Pirlo, 6 Pogba; 23 Vidal; 14 Llorente, 10 Tevez.