breaking-news, Italia

Germania, leader di Pegida si dimette dopo foto alla Hitler

Lutz Bachmann ha reso nota la sua decisione di non voler più ricoprire l’incarico di capogruppo del Pegida.

I motivi che hanno spinto il noto esponente politico alle dimissioni sono state le numerose polemiche nate subito dopo la pubblicazione, su Facebook, di una foto postata dallo stesso Lutz Bachmann nella quale vi è una certa assomiglianza con Adolf Hitler.

La foto incriminata, subito dopo essere stata postata, ha avuto tantissimi commenti ed è subito diventata di dominio pubblico.

Il post con l’immagine di Lutz Bachmann con baffetti, taglio e colore dei capelli molto simili al Fuhrer corredato dal commento dello stesso noto esponente politico della destra tedesca “è tornato”è stato oggetto di apre polemiche in Germania.

Molti sono stati i commenti negativi alla foto postata dal noto esponente politico sulla pagina ufficiale di Facebook.


Le tante polemiche provocate dal post di Lutz Bachmann hanno costretto il politico alle dimissioni da capogruppo dal Pegida partito di destra che si è formato solo lo scorso ottobre nella città tedesca di Dresda.

Il Pegida, partito di estrema destra tedesco, è già molto osteggiato in Germania perché rievoca ricordi  infausti e la polizia  ha vietato ai suoi esponenti di svolgere qualsiasi tipo di manifestazione.

La paura delle forze dell’ordine è che Lutz Bachmann, dopo la foto postata su Facebook, possa essere nel mirino di qualche esagitato.

La polizia ha reso noto che è stata intercettata una conversazione telefonica nella quale si parlava di un possibile attentato a Lutz Bachmann.

In Germania in molti ritengono che la foto di Lutz Bachmann  sia la dimostrazione che il partito di estrema destra abbia ideali simili al nazismo.

Altri, invece, pensano che  la trovata di Lutz Bachmann sia solo un modo per farsi un po’ di pubblicità  anche se in modo rozzo.

Lutz Bachmann ha dichiarato al celebre tabloid “Bild” che la sua foto su Facebook era solo uno scherzo.