breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Chewing gum masticata per 10 minuti combatte le carie

Chewing-gum-masticata-per-10-minuti-combatte-le-carie

Un team di ricercatori olandesi dell’università di Groningen ha studiato la “chewing-gum” per capire se è nociva per i nostri denti.

Il gruppo di ricercatori dei paesi bassi ha stabilito che la gomma da masticare priva di zucchero, se masticata per 10 minuti, ha la stessa funzione dello spazzolino da denti.

Lo studio dei ricercatori dell’università di Groningen è stato reso noto dal tabloid medico “Plos One”.

Gli studiosi olandesi hanno potuto stabilire che una chewing-gum riesce ad eliminare tantissimi batteri, più di 100 milioni quanti in realtà ne si uccidono lavandosi i denti con un normale spazzolino.

Gli studiosi hanno anche stabilito che il chewing-gum ha maggiore effetto nei primi 30 secondi in cui viene masticato riuscendo a catturare un enorme quantità di batteri nocivi per la salute dei nostri denti.


Il team di studiosi olandesi ha chiesto ad alcuni pazienti di masticare una chewing-gum per 10 minuti.

Alle persone che si sono sottoposte ai test sono stati dati due tipi di chewing-gum, uno senza zucchero e l’altro con lo zucchero.

Gli scienziati esaminando le chewing-gum senza zucchero masticate dai pazienti che si sono sottoposti al test hanno verificato che la gomma da masticare era riuscita ad eliminare dalla bocca un numero altissimo di batteri.

Masticare la chewing-gum sicuramente fa bene alla salute dei denti ma non può di certo sostituire la funzione importantissima dello spazzolino.

I ricercatori olandesi hanno precisato che  i denti vano lavati due volte al giorno con uno spazzolino da denti.

Solo quando non si possono lavare i denti perchè si è fuori di casa, in via del tutto eccezionale, il chewing-gum può sostituire la funzione dello spazzolino.