breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Neil Armstrong ritrovata la borsa utilizzata per la missione sulla Luna

Neil-Armstrong-ritrovata-la-borsa-utilizzata-per-la-missione-sulla-Luna

Una borsa contenente dei pezzi unici di inestimabile valore è stata trovata dalla signora Carol, vedova di Neil Armstrong ,uno degli uomini più celebri al mondo.

Neil Armstrong fu  l’astronauta americano che nello storico giorno del 20 luglio 1969 atterrò con la navicella Apollo 11 sulla Luna e  toccò per la prima volta il suolo del pianeta, satellite della Terra.

L’astronauta americano morì tre anni fa, il 25 agosto del 2012 all’età di ottantadue anni.

Neil Armstrong non ha mai raccontato alla moglie che gelosamente da anni custodiva una borsa di colore bianco contenente degli strumenti utilizzati durante il suo viaggio sulla Luna.


Carol, l’anziana moglie dell’astronauta, qualche giorno fa ha deciso di fare in casa delle pulizie più approfondite e rovistando in un armadio della soffitta, da anni chiuso, ha trovato la borsa bianca gelosamente nascosta dal marito.

La donna ha capito subito che quella borsa conteneva qualcosa di eccezionale ed ha chiamato Alan Needell, uno dei dirigenti National Air and Space Museum.

L’uomo ha capito che in quella valigetta erano custoditi gli attrezzi che servirono a Neil Armstrong per compiere la missione leggendaria sulla Luna.

All’interno della valigetta bianca Alan Needell e la signora Carol Armstrong hanno trovato dei morsetti elettrici, una chiave inglese, una vecchia videocamera e altre attrezzature che servirono all’astronauta per atterrare sulla Luna.

Il contenuto della valigetta di Neil Armstrong ha un valore storico inestimabile e la signora Carol ha deciso di poterlo condividere con tutte le persone interessate.

La borsa bianca con il suo contenuto sarà prima utilizzata per degli studi dai ricercatori del National Air and Space Museum e, in seguito, esposta allo Smithsonian, uno dei più importanti musei di Washington, negli Stati Uniti d’America.